Monti il prof della rapina

Il premier Monti sta dimostrando di essere un prof della rapina.
La cosiddetta riforma delle pensioni
non è altro che un prelievo forzoso
ovvero un taglio alle pensioni
abolendo l' adeguamento all' aumento del costo della vita.
Tali tagli alle pensioni in un paese in cui
molti pensionati sono costretti a dar da mangiare
ai figli disoccupati e licenziati da FIAT ed altri
sono ancora più gravi e disastrosi,
una mannaia sui diritti di tantissime persone lavoratrici
che dopo essersi viste ridurre i salari
si vedono tagliare anche le pensioni
senza che lo stato abbia migliorato in alcun modo i servizi,
servizi che anzi sono in via di privatizzazione
e quindi di improvvisi aumenti di prezzo.
Questa è una rapina,
mentre manager di imprese pubbliche come Finmeccanica,
ma anche Fincantieri, FS, Alitalia, etc
prendono stipendi che valgono milioni di pensioni
per far fallire le imprese che gestiscono
e lasciarle acquistare a pochi spiccioli dai soliti noti.
Monti può essere chiamato a giusto titolo
il prof della rapina.

governo Monti colonia Italia
Italia in saldo
Europa in saldo
pagina principale