La FIAT ha sempre avuto un atteggiamento anti-sindacale
nonostante i favolosi finanziamenti a fondo perduto
ricevuti da ogni governo in carica in Italia
che ha preso i soldi anche dalle tasche degli operai FIAT .
Con i finanziamenti pubblici a fondo perduto
la FIAT ha aperto tutti gli stabilimenti a sud di Roma :
Pomigliano d' Arco, Melfi, Termini Imerese
stabilimenti che oggi intende chiudere
ancora a spese dei lavoratori sia direttamente
che attraverso ulteriori finanziamenti pubblici.
Le forme di repressione della rivendicazione di diritti
sono andate e vanno
dalla schedatura abusiva della vita privata
e delle idee politiche dei dipendenti
al mobbing con i reparti confino.
Di seguito vengono indicati alcuni link
che forniscono un quadro dettagliato dei casi di schedatura
e sui casi di reparti confino
esistenti per esempio a Pomigliano d' Arco ( Na ).

Schedature Fiat
storia delle prime schedature fiat
schedature fiat e storia di golpe in Italia in Fondazione Cipriani
Sul caso delle schedature FIAT esiste anche un libro
scritto dalla giurista Bianca Guidetti Serra e
pubblicato da Rosenberg & Sellier
Rosenberg & Sellier
reparti confino e nuove schedature fiat

La " nuova era nelle relazioni industriali "
proclamata da Marchionne per la FIAT e acclamata da PDL e PD ,
non è altro che la vecchia era della semi-schiavitù
tipica del primo secolo della rivoluzione industriale :
niente pause durante le ore di lavoro alla catena di montaggio
e se i lavoratori non ce la fanno, sono sostituibili come cavie.
Se i segretari di Cisl e UIl (con UGL e governativi)
ma anche la segretaria CGIL Camusso
ritengono che questa nuova era sia positiva e inevitabile
è perché , come il segretario del centrosinistra,
ormai traggono e cercano legittimazione dai padroni delle industrie
e temono di perdere i propri privilegi e la propria carica in sindacato.

Italia in saldo
Europa in saldo
PD organo degli industriali
Berlusconi e Bersani spa
pagina principale